Thread Rating:
  • 0 Vote(s) - 0 Average
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
gestione panelli
#1
Buongiorno a tutti,
da tempo mi diverto con miuPanel e Arduino con discreti risultati. Tant'è che, grazie all'aiuto degli esempi del sito , ho cominciato ad approcciare
panelli sempre più complicati. Non so se è accaduto ad altri, ma mi sono accorto che alcune volte ciò che simulo in rete non corrisponde poi a quello che
vedo effettivamente quando provo nella realtà, specialmente nei posizionamenti verticali ed orizzontali degli oggetti. Esempio :
 Per ottenere lo stesso effetto:

/{B7p20r40:On.;|||||||||||||||B1p25r40:Forward;}  questo nel simulatore

/{B7p20r40:On.;|||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||B1p25r40:Forward;}  questo nella realtà.

Forse sbaglio qualcosa ?  
è possibile, comunque, sostituire "||||||||||||||||||||||||||||||||||" con una forma condensata ed un moltiplicatore tipo : " *20|"
fino ad ora non ci sono riuscito, con grande sofferenza di Arduino e della sua memoria......
Grazie in anticipo per l'aiuto che spero di ricevere
ciao
Pino
Reply
#2
(03-29-2017, 09:30 AM)pinobar Wrote: Buongiorno a tutti,
da tempo mi diverto con miuPanel e Arduino con discreti risultati. Tant'è che, grazie all'aiuto degli esempi del sito , ho cominciato ad approcciare
panelli sempre più complicati. Non so se è accaduto ad altri, ma mi sono accorto che alcune volte ciò che simulo in rete non corrisponde poi a quello che
vedo effettivamente quando provo nella realtà, specialmente nei posizionamenti verticali ed orizzontali degli oggetti. Esempio :
 Per ottenere lo stesso effetto:

/{B7p20r40:On.;|||||||||||||||B1p25r40:Forward;}  questo nel simulatore

/{B7p20r40:On.;|||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||B1p25r40:Forward;}  questo nella realtà.

Forse sbaglio qualcosa ?  
è possibile, comunque, sostituire "||||||||||||||||||||||||||||||||||" con una forma condensata ed un moltiplicatore tipo : " *20|"
fino ad ora non ci sono riuscito, con grande sofferenza di Arduino e della sua memoria......
Grazie in anticipo per l'aiuto che spero di ricevere
ciao
Pino


Ciao Pinobar,

in realtà stai usando il linguaggio HCTML in modo errato. Quello che stai facendo infatti è inserire un certo numero di colonne vuote per allontanare i pulsanti tra loro, ma così facendo il risultato non è ben determinato. 

Quello che dovresti fare è molto più semplice, ossia creare una tabella con tre celle: nella prima mettere un pulsante, la seconda vuota e della larghezza che vuoi, e nella terza l'altro pulsante. Ad esempio con il seguente codice:

/{|>B7p20r40:On.;|%25|<B1p25r40:Forward;} 

La prima cella contiene il primo pulsante (allineato a destra con >)
La seconda cella vuota e della larghezza 25% 
La terza cella contiene il secondo pulsante (allineato a sinistra con <)

in questo modo puoi decidere la distanza tra i pulsanti semplicemente variando la larghezza della seconda colonna 

Simone
Reply
#3
(03-30-2017, 06:42 AM)Simone Wrote:
(03-29-2017, 09:30 AM)pinobar Wrote: Buongiorno a tutti,
da tempo mi diverto con miuPanel e Arduino con discreti risultati. Tant'è che, grazie all'aiuto degli esempi del sito , ho cominciato ad approcciare
panelli sempre più complicati. Non so se è accaduto ad altri, ma mi sono accorto che alcune volte ciò che simulo in rete non corrisponde poi a quello che
vedo effettivamente quando provo nella realtà, specialmente nei posizionamenti verticali ed orizzontali degli oggetti. Esempio :
 Per ottenere lo stesso effetto:

/{B7p20r40:On.;|||||||||||||||B1p25r40:Forward;}  questo nel simulatore

/{B7p20r40:On.;|||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||B1p25r40:Forward;}  questo nella realtà.

Forse sbaglio qualcosa ?  
è possibile, comunque, sostituire "||||||||||||||||||||||||||||||||||" con una forma condensata ed un moltiplicatore tipo : " *20|"
fino ad ora non ci sono riuscito, con grande sofferenza di Arduino e della sua memoria......
Grazie in anticipo per l'aiuto che spero di ricevere
ciao
Pino


Ciao Pinobar,

in realtà stai usando il linguaggio HCTML in modo errato. Quello che stai facendo infatti è inserire un certo numero di colonne vuote per allontanare i pulsanti tra loro, ma così facendo il risultato non è ben determinato. 

Quello che dovresti fare è molto più semplice, ossia creare una tabella con tre celle: nella prima mettere un pulsante, la seconda vuota e della larghezza che vuoi, e nella terza l'altro pulsante. Ad esempio con il seguente codice:

/{|>B7p20r40:On.;|%25|<B1p25r40:Forward;} 

La prima cella contiene il primo pulsante (allineato a destra con >)
La seconda cella vuota e della larghezza 25% 
La terza cella contiene il secondo pulsante (allineato a sinistra con <)

in questo modo puoi decidere la distanza tra i pulsanti semplicemente variando la larghezza della seconda colonna 

Simone

Grazie Simone,
era proprio come dicevi tu.... ho acquisito una info preziosa.
Comunque, scusa se approfitto, volevo sotto,porti questa altra questione:

DD!228;/{%100,3!88F,228}<{-0d0%45A0G:5.18:5.19:0::0:1.88;{@0,73*.*7%100^L15:0;}

questo , sul simulatore,  disegna un tachimetro e mette il display L15 nel  posto giusto al suo interno.
Nella realtà, non sono riuscito a centrarlo ... lo mette o troppo alto o troppo basso variando "0,73" nel simulatore si sposta correttamente su e giù
nella realtà no.... qualche idea??

grazie ancora 
ciao
Reply
#4
Molto strano. Ho provato con un iPhone e compare bene centrato come sul simulatore. Prova a specificare anche la dimensione verticale
del contenitore esterno:

D!228;/{%100,3!88F,228}<{-0d0%45,45A0G:5.18:5.19:0::0:1.88;{@0,73*.*7%100^L15:0;}

Simone
Reply
#5
Anche io ho avuto esperienza di problemi simili con discrepanza Simulatore / App nel cell.
Credo dipenda da due fattori:

- Il simulatore non prevede una precisa larghezza / altezza dello schermo, ed ad esempio il Huawei ha uno schermo più lungo del simulatore, e ci entra più roba. Altri cellulari possono averlo più piccolo, e ci entreranno meno controlli di quelli che entrano correttamente nel simulatore.

- L'abitudine a non pensare a blocchi. I panel vanno pensati a blocchi: ad es. blocco allineato alto, due centrati nel mezzo, uno un basso, e così via si dall'inizio. Invece spesso si va mattoncino x mattoncino aggiungendo via via i vari pezzi senza una strategia precisa, e questo fa si che poi, anche se è stato più facile scriverli,  si creino delle differenze, perchè alcune cose sono state fatte "a tentativi" cambiando i valori nel simulatore finchè ci sembrava a posto.
Questo fa si che spesso si creino dei valori arbitrari che poi con il cambio di display non vanno più bene.
Reply
#6
Ciao pinobar,
prova a vedere se, azichè mettere il posizionamento assoluto (cioè stile @) usi il posizionamento relativo (cioè lo stile "d")

Per esempio:
D!228;/{%100,3!88F,228}<{-0d0%45A0G:5.18:5.19:0::0:1.88;{d0,-28*.*7%100^L15:0;}


Per antimix:

antimix il problema del fattore di forma dei vari display, diventa trascurabile se consideri che le tabelle (cioè i containers) spesso usate per contenere gli oggetti o altre tabelle, possono essere specificate con dimensioni proporzionali alla dimensioni del display (è lo stile %). A sua volta, anche gli oggetti interni alle celle delle tabelle con dimensione nota possono essere ridimensionati opportunamente per non strabordare.

Per capirci, facciamo un esempio semplice. Se definisci un container di dimensioni x=100% e y=100%, (stile dimensione %) con spessore bordo nullo (stile bordo -), questo riempirà esattamente tutto il display di qualunque smartphone, a prescindere dal fattore di forma del display.
Prova il seguente su qualunque telefono, il risultato sarà lo stesso!

{-0%100,y100!FFF}

La precedente crea un container di dimensioni 100% sia per la dimensione X che per la dimensione Y del display, bordo nullo, sfondo bianco (colore RGB 12bit = FFF)
Reply
#7
Salve, vi scrivo perché ho un problema che forse solo chi usa molto spesso il modulo miupanel può aiutarmi a risolvere.
Ho scritto un codice in arduino piuttosto complesso (ma corretto) con il quale controllo temperatura, umidità orario ecc e attivo in funzione dei vari parametri dei relè a cui ho collegato determinati dispositivi. Il tutto funziona come da codice. Il problema che sto riscontrando è nell'utilizzo dell'app.
Allora, se controllo la sola temperatura l'app mi funziona e tutto va bene, quando provo a complicare insierendo ad esempio l'umidità o altro in pratica l'app smette di interagire con arduino.
Premendo i tasti infatti, l'app manda il messagio (il led blu sul modulo si accende) ma poi arduino è come se non se ne accorgesse.
Avete mai avuto questo problema? Sapreste a cosa può essere dovuto?
Ho controllato mille volte il codice per trovare eventuali incongruenze o problemi ma nulla.
Grazie
Reply


Forum Jump:


Users browsing this thread: 1 Guest(s)