Thread Rating:
  • 1 Vote(s) - 5 Average
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
MiuPanel iOS App non disponibile
#31
Ciao a tutti,

Ho poche speranze di trovare un "equivalente" di Miupanel, e ancor meno di tenerlo "in vita"...
Ho imparato spesso che di fronte alla "volatilità" di ciò che chiediamo agli altri, dobbiamo opporci al "self made" che dipende solo da noi stessi.
Sto per passare le mie applicazioni che usano Miupanel al suo sostituto (in questo caso: io) Rolleyes .
Da un punto di vista hardware, ho mantenuto l'Arduino Mega modificando solo il codice relativo al modulo Miupanel e collegando sulla porta seriale libera un piccolo Arduino MKR Wifi 1010 che include un modulo WiFi (ESP32).
Per quanto riguarda l'interfaccia uomo-macchina, rimango sul mio smartphone (ma non solo) semplicemente aprendo una pagina web memorizzata nello Sketch in formato Html.

Le seguenti funzioni erano necessarie per me (controllo di un impianto di riscaldamento):

1 - Ricevere e inviare valori (stato, temperature, tempi, ecc...)
2 - Permettere di eseguire azioni a distanza (per esempio riavviare in caso di guasto)
3 - Memorizzazione dei dati di parametrizzazione salvati in caso di mancanza di corrente
4 - Inviare notifiche push in caso di malfunzionamento
5 - Registrazione di dati statistici accessibili in formato testo
6 - Utilizzare un orologio PSTN costantemente aggiornato

L'intero dialogo deve essere accessibile localmente, ma anche da qualsiasi parte del mondo in cui sia possibile l'accesso al web.
I punti 1 e 2 sono gestiti da un mini server web nella memoria del programma MKR.
I punti 3 e 5 sono stati gestiti dalla funzione Disk del modulo Miupanel. Ora sono gestiti da una scheda SD. Quando il mio desiderio di un design più estetico delle mie pagine web lo richiede, memorizzerò alcuni dei dati su questa scheda SD.
Il punto 4 è gestito dall'applicazione Prowl
Il punto 6 era gestito da una scheda PSTN con un accumulatore. Richiedeva un azzeramento settimanale del tempo. Questo orologio è ora in versione software collegato a Internet.
L'accesso fuori casa è stato reso possibile aprendo una porta sul mio router e utilizzando i servizi di NoIP.com per rendere fisso il mio indirizzo IP pubblico.
La parte più difficile per me è scrivere le pagine web e farle scorrere, ma sono molto vicino a finire.
Reply
#32
(08-30-2021, 01:20 PM)jackjean Wrote: Ciao a tutti,

Ho poche speranze di trovare un "equivalente" di Miupanel, e ancor meno di tenerlo "in vita"...
Ho imparato spesso che di fronte alla "volatilità" di ciò che chiediamo agli altri, dobbiamo opporci al "self made" che dipende solo da noi stessi.
Sto per passare le mie applicazioni che usano Miupanel al suo sostituto (in questo caso: io) Rolleyes  .
Da un punto di vista hardware, ho mantenuto l'Arduino Mega modificando solo il codice relativo al modulo Miupanel e collegando sulla porta seriale libera un piccolo Arduino MKR Wifi 1010 che include un modulo WiFi (ESP32).
Per quanto riguarda l'interfaccia uomo-macchina, rimango sul mio smartphone (ma non solo) semplicemente aprendo una pagina web memorizzata nello Sketch in formato Html.

Le seguenti funzioni erano necessarie per me (controllo di un impianto di riscaldamento):

1 - Ricevere e inviare valori (stato, temperature, tempi, ecc...)
2 - Permettere di eseguire azioni a distanza (per esempio riavviare in caso di guasto)
3 - Memorizzazione dei dati di parametrizzazione salvati in caso di mancanza di corrente
4 - Inviare notifiche push in caso di malfunzionamento
5 - Registrazione di dati statistici accessibili in formato testo
6 - Utilizzare un orologio PSTN costantemente aggiornato

L'intero dialogo deve essere accessibile localmente, ma anche da qualsiasi parte del mondo in cui sia possibile l'accesso al web.
I punti 1 e 2 sono gestiti da un mini server web nella memoria del programma MKR.
I punti 3 e 5 sono stati gestiti dalla funzione Disk del modulo Miupanel. Ora sono gestiti da una scheda SD. Quando il mio desiderio di un design più estetico delle mie pagine web lo richiede, memorizzerò alcuni dei dati su questa scheda SD.
Il punto 4 è gestito dall'applicazione Prowl
Il punto 6 era gestito da una scheda PSTN con un accumulatore. Richiedeva un azzeramento settimanale del tempo. Questo orologio è ora in versione software collegato a Internet.
L'accesso fuori casa è stato reso possibile aprendo una porta sul mio router e utilizzando i servizi di NoIP.com per rendere fisso il mio indirizzo IP pubblico.
La parte più difficile per me è scrivere le pagine web e farle scorrere, ma sono molto vicino a finire.
Ciao,
non si può che essere d’accordo con le tue affermazioni di partenza :

·        a livello amatoriale non ci sono alternative a miuPanel
·        per ragioni economiche, è difficile tenere “in vita” il progetto miuPanel

Di conseguenza, ci sono due strade, percorribili in parallelo :

·        verificare se c’è un numero sufficiente di utenti ( progetti già in essere) disponibile a pagare un abbonamento          per l’utilizzo del cloud ( quello che vorrei fare io)
·        trovare una soluzione “self made” ( quello che stai facendo tu)

Come ho scritto nel post precedente, penso di aprire una discussione ad hoc per verificare quanto sia l’interesse ad un abbonamento al cloud miuPanel.

Non so, invece, quanti abbiano le conoscenze e le competenze per sviluppare un’alternativa come stai facendo tu. Io, per primo, non sarei in grado. Ho tre progetti attivi di gestione di sensori (termostato, automazione tapparelle e controllo piccola serra), ma si tratta prevalentemente di inviare, ricevere dati e attivare comandi.

Nella mia ignoranza, pensavo fosse sufficiente sostituire il cloud con l’utilizzo di Noip.com per l’accesso da fuori casa. Questo, in teoria perché non sono certo di riuscire a farlo.

Inoltre, non so cosa succede in casa, nel senso che i moduli si connettono dal cellulare attraverso il router?

Partendo praticamente da zero, puoi immaginare lo sforzo fatto per completare i progetti, da qui la mia difficoltà a rinunciare a miuPanel
Reply
#33
Buona sera a tutti,
Non dobbiamo perdere di vista il fatto che il "cloud" Miupanel non è solo uno cloud (spazio di archiviazione sicuro), è soprattutto un'applicazione IOS e Android che Google e Apple distribuiscono in cambio di "copiose" royalties mensili.
Il linguaggio che abbiamo usato è Hctml, un'invenzione Miupanel che permette all'applicazione di parlare con i nostri moduli Miupanel, quindi con i nostri Arduino che girano sui computer del cloud Miupanel. È anche uno strumento che scomparirà.
Quindi riunirsi per mantenere il "cloud" è solo una piccola parte visibile dell'iceberg, che essendo privato del resto rimarrà purtroppo totalmente inutile.
Quindi la tua prima ipotesi è purtroppo definitivamente condannata.
Reply
#34
(08-31-2021, 07:03 PM)jackjean Wrote: Buona sera a tutti,
Non dobbiamo perdere di vista il fatto che il "cloud" Miupanel non è solo uno cloud (spazio di archiviazione sicuro), è soprattutto un'applicazione IOS e Android che Google e Apple distribuiscono in cambio di "copiose" royalties mensili.
Il linguaggio che abbiamo usato è Hctml, un'invenzione Miupanel che permette all'applicazione di parlare con i nostri moduli Miupanel, quindi con i nostri Arduino che girano sui computer del cloud Miupanel. È anche uno strumento che scomparirà.
Quindi riunirsi per mantenere il "cloud" è solo una piccola parte visibile dell'iceberg, che essendo privato del resto rimarrà purtroppo totalmente inutile.
Quindi la tua prima ipotesi è purtroppo definitivamente condannata.
Intendi dire che, pur mantenendo il cloud, non è possibile  neppure continuare a gestire i progetti esistenti dalle app del cellulare?
Se è così, allora è inutile anche l'appello che ho fatto con un thread specifico ( http://www.miupanel.com/forum/showthread.php?tid=305 ) ,
a meno di raccogliere sufficienti adesioni da coprire anche le royalties IOS e Android.
Corretto?
Reply
#35
È esattamente così, con l'aggiunta della necessità di assumere lo sviluppatore di Miupanel che ha sviluppato e mantenuto l'hctml...
Reply
#36
(08-31-2021, 07:52 PM)marco508286 Wrote: Intendi dire che, pur mantenendo il cloud, non è possibile  neppure continuare a gestire i progetti esistenti dalle app del cellulare?
Se è così, allora è inutile anche l'appello che ho fatto con un thread specifico ( http://www.miupanel.com/forum/showthread.php?tid=305 ) ,
a meno di raccogliere sufficienti adesioni da coprire anche le royalties IOS e Android.
Corretto?
Le tue affermazioni, jackjean, mi sembrano però in contrasto con quelle di Dok ai post 18 e 20.

Sicuramente è colpa della mia ignoranza in materia, ma ora ho le idee un po' più confuse.
Reply
#37
Ciao a tutti , ma sappiamo almeno quando finirà il tutto?
Reply
#38
ciao a tutti nessuna notizia? sto migrando su Blynk anche se non è semplice riscrivere il tutto....peccato
Reply
#39
(08-30-2021, 01:20 PM)jackjean Wrote: Ciao a tutti,

Ho poche speranze di trovare un "equivalente" di Miupanel, e ancor meno di tenerlo "in vita"...
Ho imparato spesso che di fronte alla "volatilità" di ciò che chiediamo agli altri, dobbiamo opporci al "self made" che dipende solo da noi stessi.
Sto per passare le mie applicazioni che usano Miupanel al suo sostituto (in questo caso: io) Rolleyes  .
Da un punto di vista hardware, ho mantenuto l'Arduino Mega modificando solo il codice relativo al modulo Miupanel e collegando sulla porta seriale libera un piccolo Arduino MKR Wifi 1010 che include un modulo WiFi (ESP32).
Per quanto riguarda l'interfaccia uomo-macchina, rimango sul mio smartphone (ma non solo) semplicemente aprendo una pagina web memorizzata nello Sketch in formato Html.

Le seguenti funzioni erano necessarie per me (controllo di un impianto di riscaldamento):

1 - Ricevere e inviare valori (stato, temperature, tempi, ecc...)
2 - Permettere di eseguire azioni a distanza (per esempio riavviare in caso di guasto)
3 - Memorizzazione dei dati di parametrizzazione salvati in caso di mancanza di corrente
4 - Inviare notifiche push in caso di malfunzionamento
5 - Registrazione di dati statistici accessibili in formato testo
6 - Utilizzare un orologio PSTN costantemente aggiornato

L'intero dialogo deve essere accessibile localmente, ma anche da qualsiasi parte del mondo in cui sia possibile l'accesso al web.
I punti 1 e 2 sono gestiti da un mini server web nella memoria del programma MKR.
I punti 3 e 5 sono stati gestiti dalla funzione Disk del modulo Miupanel. Ora sono gestiti da una scheda SD. Quando il mio desiderio di un design più estetico delle mie pagine web lo richiede, memorizzerò alcuni dei dati su questa scheda SD.
Il punto 4 è gestito dall'applicazione Prowl
Il punto 6 era gestito da una scheda PSTN con un accumulatore. Richiedeva un azzeramento settimanale del tempo. Questo orologio è ora in versione software collegato a Internet.
L'accesso fuori casa è stato reso possibile aprendo una porta sul mio router e utilizzando i servizi di NoIP.com per rendere fisso il mio indirizzo IP pubblico.
La parte più difficile per me è scrivere le pagine web e farle scorrere, ma sono molto vicino a finire.

Ciao JackJean,

le mie conoscenze sono lontanissime dalle tue, per cui ti chiedo se, per favore, potresti spiegarmi in dettaglio come fare a raggiungere i moduli da remoto ( non ho trovato nessuna guida specifica), da utilizzare quando non ci sarà più il cloud.

Per semplificare, ti faccio delle domande precise.

Configurazione del modulo : spunta  “Cloud bridge”= no, “ Router” = ?, “Router ports” = ?.

Port forwarding sul router : Router porta 1 e router porta 2 : Protocollo = TPC? UDP?, Porta interna e porta esterna = stessa porta?

Utilizzo NoIP.com : nella configurazione del Panel, per PUBLIC IP va messo il nome del proprio servizio ( es. “miomodulo.ddns.net”) al posto dell’indirizzo numerico?

Altre configurazioni?

Grazie
Reply
#40
...interessante
Reply


Forum Jump:


Users browsing this thread: 1 Guest(s)